“La Giornata Missionaria Mondiale è il giorno in cui la Chiesa ricorda che ogni cristiano ha il compito di andare verso tutti i popoli non per distruggere i valori del popolo, ma per assumerli, elevarli, purificarli, cristianizzarli; così nasce una nuova costruzione rispettosa dell’indole di ogni popolo ed annuncia a tutti i popoli la cultura cristiana universale. Rispettando la varietà di tutti i popoli si costruisce una sola cultura, quella che Cristo tracciò, quella dell’uomo nuovo”